Letture della mia infanzia

Come è iniziata la vostra passione per la letteratura ? Quali sono stati i primi libri e fumetti letti nella vostra vita ?

Il primo libro di cui ho memoria, letto nei primi anni delle scuole elementari, è stato Inkiostrik il mostro dell’inchiostro. L’autrice tedesca Ursel Scheffler ha dato vita a Inkiostrik, un mostro ripugnante, ma che riesce a strappare al lettore sempre un sorriso. Il mostriciattolo si nutre di inchiostro, i suoi piatti “preferiti” sono : i calamai dove immergersi, penne da spolpare e cartucce da rubare ai bambini e gustare. Questo piccolo mostro mi ha aperto le porte della narrazione e ne sono particolarmente affezionato.

Crescendo poi mi sono buttato a capofitto su una collana diventata famosa in tutto il mondo scritta da R. L. Stine, ovviamente parlo di Piccoli Brividi. Dell’autore statunitense ho letto molti libri ma, quelli che più mi sono rimasti impressi, sono il Pupazzo Parlante e il Pianoforte Impazzito. Ciò che mi piaceva di questi libri, oltre alle storie narrate, erano anche le copertine. Spesso la scritta Piccoli Brividi era in rilievo, venivano utilizzate immagine spaventose e raccapriccianti e all’interno si potevano trovare adesivi fluorescenti che catturavano l’attenzione dei piccoli lettori.

   

Oltre ai libri mi piacevano molto anche i fumetti. Sin da piccolo ho  letto Diabolik. Le avventure del ladro e della sua compagna Eva mi hanno sempre affascinato, spesso oltre a leggere il fumetto, mi ritrovavo con la matita in mano per cercare di copiare le immagini dei due protagonisti. La passione di mio padre per questo giornalino ha fatto si che io mi avvicinassi a questo fantastico mondo che è il disegno e il fumetto. Le sorelle Giussani, con la loro forza e determinazione, hanno creato delle storie coinvolgenti e sono riuscite a tenermi incollato alle pagine di questo capolavoro tutto italiano.

Image Caption

Altri giornalini che leggevo frequentemente erano Holly e Benji, Dragonball, i Cavalieri dello Zodiaco e non mancavano mai nella libreria i Simpson.

Tra questi tre preferivo le avventure di Goku, infatti possedevo tutti volumi di questa serie. Aspettavo con trepidazione l’arrivo in edicola dei nuovi numeri, per leggere le avventure di Goku, Bulma e il mio personaggio preferito Crillin. I disegni di questo fumetto sono spettacolari come le lotte tra i guerrieri e come tutta la costruzione della storia. Il successo di questa saga al livello mondiale è tutto meritato.

Risultati immagini per Dragon Ball fumetto Risultati immagini per crilin Risultati immagini per cavalieri dello zodiaco fumettoRisultati immagini per holly e benji fumettoOra

Tocca a voi lettori !

Con quali opere vi siete avvicinati alla letteratura o fumetti ?

7 risposte a "Letture della mia infanzia"

Add yours

  1. Il mio James in the giant peach. Andavo alla scuola americana dunque ho sempre e solo letto libri in inglese. Poi mi sono rifatta quando ho imparato bene l’italiano e ho letto Piccole Donne.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

piacerecancro

Scegli anche oggi di essere felice

Graziana Giròvaga

La vita è un alone luminoso.

Libri, amore e fantasia

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." Virginia Woolf

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

La pescatrice di asterischi

Diario di una sognatrice, che cerca il senso della vita in una frase, una citazione, un personaggio... nella mia libreria infatti, Don Chisciotte è vicino Anna Karenina perché sono convinta che lui avrebbe potuto salvarla.

Ilenia Zodiaco

Solide insicurezze

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

diariodiunalettricesognatrice

"I libri sono i compassi, i telescopi, i sestanti e le cartine che altri uomini hanno preparato per aiutarci a navigare nei pericolosi oceani della vita umana." (Anonimo)

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

C-Side Writer

L'altro lato della scrittura

spettacolomusicasport.wordpress.com/

SMS News - Quotidiano nazionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: