Ken Follett/ I Pilastri della Terra

Autore: Ken Follet

Editore: Mondadori

Prezzo: € 15,30

Pagine: 1049

Trama

In Inghilterra, nel 1123, un trovatore francese, di nome Jack, viene condannato a morte. Durante l’esecuzione, una donna, maledice tutti coloro che hanno cospirato per l’uccisione di Jack: un nobile, un prete e un frate.

Qualche anno più tardi, nel 1135, Tom, assieme a  sua moglie Agnes con in grembo un bambino e i due figli Alfred e Martha, è costretto a cercare lavoro dopo essere stato licenziato da William Hamleigh un giovane nobile, crudele e ambizioso. Tom è un costruttore abilissimo e il suo scopo è quello di costruire una cattedrale. La famiglia ridotta alla povertà gira in lungo e in largo senza però trovare alcun posto dove  il costruttore possa lavorare. La situazione peggiora quando Agnes è costretta a partorire nel bosco senza aiuto. Con tutte le forze la donna riesce a mettere al mondo il bambino ma purtroppo Agnes non sopravvivere. Tom, addolorato per aver perso sua moglie, prende una decisione crudele e sofferente: quella di abbandonare il neonato sulla tomba della madre, così sarebbe stato più facile per Alfred e Martha sopravvivere.

Mentre la famiglia si aggira nella foresta incontrano Ellen e suo figlio Jack. I due si aggregano a Tom e tra il costruttore e la donna nasce subito un amore travolgente e passionale. Intanto il neonato viene salvato da Francis, fratello di Philip un giovane monaco del monastero ” Saint Jhon in the forest” che da al bambino il nome di Jonathan. Tom incontra nella foresta padre Francis e capisce che suo figlio è stato salvato.

Per fortuna Tom riesce a trovare impiego nella cattedrale di Kingsbridge, il cui priore è diventato Philip il quale decide di ricostruire la cattedrale devastata da un incendio inspiegabile.

Alcune persone di potere però si mettono contro Philip e la sua idea di costruire una nuova cattedrale a Kingsbridge. Questo scatenerà lotte, intrighi e cospirazioni tra il re, conti, vescovi, monaci e persone comuni.

Conclusioni

Il libro scritto da Ken Follet mi ha davvero colpito. L’autore ha fatto un lavoro minuzioso sulla raccolta di informazioni del periodo medioevale, ricostruendo i modi di vivere e i pensieri delle persone che vivevano a quel tempo. Grazie a questo lavoro dell’autore, il lettore si ritrova completamente immerso a Kinsbridge, viene guidato nelle sue vie e sembra di interagire personalmente con i vari protagonisti e comparse della storia. Lo scrittore descrive in maniera dettagliata anche come, all’epoca, veniva progettata e costruita una cattedrale: i mezzi utilizzati, come provvedevano alla raccolta delle materie prime impiegate successivamente per la realizzazione dell’ opera. Intorno a tutto ciò, Ken Follet, ha ricamato una storia con intrighi, congiure e complotti dai tratti crudeli e brutali. Non mancano però anche amori e passioni travolgenti che nascono in questo periodo di circa cinquantanni. I personaggi descritti sono tutti ben caratterizzati grazie anche all’imponente mole del libro che infatti conta millecentoquarantanove pagine. Mai banali e ben costruiti sono anche i dialoghi.

Consiglio a tutti coloro che amano i romanzi storici di leggere questo libro, se ancora non l’avete fatto, perché è appassionante e ci fa capire molto del periodo medioevale. Non bisogna assolutamente farsi spaventare dalla corposità del libro perché la storia narrata scorre fluida, senza alcun problema, dandoci l’impressione che il romanzo finisca anche troppo presto. Personalmente non vedo l’ora di leggere i due capitoli successivi, (Mondo Senza Fine e La Colonna di Fuoco) per capire quello che accadrà a Kinsbridge e alla sua cattedrale.

Per l’acquisto su Amazon questo è il link: Amazon I Pilastri Della Terra

WRITING 101

5 risposte a "Ken Follett/ I Pilastri della Terra"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

piacerecancro

Scegli anche oggi di essere felice

Graziana Giròvaga

La vita è un alone luminoso.

Libri, amore e fantasia

"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine." Virginia Woolf

BREAKFAST COMICS

Il fumetto quotidiano di Michele Nuzzi

Penitenziagite! (Un cadavere nella Rete)

La prima Social Network Novel in assoluto

La pescatrice di asterischi

Diario di una sognatrice, che cerca il senso della vita in una frase, una citazione, un personaggio... nella mia libreria infatti, Don Chisciotte è vicino Anna Karenina perché sono convinta che lui avrebbe potuto salvarla.

Ilenia Zodiaco

Solide insicurezze

OpinioniWeb-XYZ

Oltre il bar dello sport: opinioni consapevoli per districarci nel marasma delle mezze verità quotidiane!

libroguerriero

se non brucia un po'... che libro è?

Nodi.Arsi.Sotto.La.Pelle

Essere altrove da memoria trafitta / come nube leggera di gravità arresa . / Essere pensiero bisbigliante e concavo / di pace bramosa in stallo fra le risposte. ©Runa

diariodiunalettricesognatrice

"I libri sono i compassi, i telescopi, i sestanti e le cartine che altri uomini hanno preparato per aiutarci a navigare nei pericolosi oceani della vita umana." (Anonimo)

La leggerezza dell' anima

L'anima è leggera... quanto leggeri siano noi

C-Side Writer

L'altro lato della scrittura

spettacolomusicasport.wordpress.com/

SMS News - Quotidiano nazionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: