I Medici Una Dinastia Al Potere

Editore: Newton Compton
Collana: Nuova narrativa Newton
Anno edizione: 2016
Pagine: 382

 

Benvenuti nella Rocca lettori, oggi vi parlo di un romanzo storico che narra le vicende di una grande famiglia fiorentina, i Medici, scritto da Matteo Strukul edito da Newton Compton Editori, vincitore del premio Bancarella 2017.

1429, dopo la morte di Giovanni de’ Medici i figli Cosimo e Lorenzo ereditano il grande impero economico e finanziario della famiglia, allo stesso tempo, si ritrovano accerchiati da nemici che cercano in qualsiasi modo di prendere il potere della città, tra questi, il più spregiudicato e avido è Rinaldo degli Albizzi appartenente ad una delle famiglie più facoltose di Firenze. Tra cospirazioni e intrighi Cosimo e Lorenzo vengono esiliati dalla città, lasciando Firenze in mano a Rinaldo. Ma i due fratelli non si danno per vinti e cercano in qualsiasi modo di riconquistare la loro amata città.

Il Romanzo attraversa un periodo storico che va dal 1429 al 1453, nel quale troviamo numerose vicende accadute all’epoca, come ad esempio, la peste che ha sterminato intere famiglie a Firenze o come la costruzione della cupola di Santa Maria del Fiore sotto la guida di un grande artista, Filippo Brunelleschi. Matteo Strukul ha inserito nel romanzo tutti i personaggi che hanno fatto la storia del nostro paese in quegli anni dandogli la giusta importanza descrivendone difetti e pregi tra questi i più importanti,oltre a quelli già citati, sono: Francesco Sforza, Filippo Maria Visconti, Niccolò da Uzzano, Piccarda e altri illustri personaggi che Strukul ha saputo ben amalgamare nelle vicende narrate.

Lo scrittore ha fatto un ottimo lavoro di ricostruzione storica anche se a tratti, per ovvi motivi, alcuni temi sono stati affrontati troppo velocemente e alcuni dialoghi risultano spesso prolissi senza alcuna ragione però, nonostante ciò, ho travato il primo libro della saga dei medici un buon romanzo storico che si lascia leggere volentieri.

Per l’acquisto Amazon: I Medici Una Dinastia Al Potere

 

5

Annunci

Novità Letterarie di Maggio

Maggio è stato un mese prolifico sotto il punto di vista letterario, alcuni dei titoli usciti in questo mese hanno già riscosso un notevole successo, tra questi, va sicuramente citato il nuovo libro di Paolo Giordano, Divorare il Cielo edito da Enaudi. A fare da sfondo a questa storia è la campagna Pugliese, la protagonista Teresa spia dalla finestra tre ragazzi, Bern, Tommaso e Nicola. La sfrontatezza con cui vivono la vita attrae da subito Teresa che, presto, si innamora di Bern. La storia attraversa vent’anni, quattro vite e un amore. A quattro anni dal suo ultimo libro, e a dieci anni dalla Solitudine dei Numeri Primi che gli è valso il premio Strega, Paolo Giordano torna con un’ altra storia coinvolgente che sta già facendo parlare molto di sé.

Un altro libro sicuramente da citare è Leopard Rock edito da HarperCollins dove Wilbur Smith racconta la sua vita incredibile. Scrive con maestria tutti gli episodi che hanno lasciato un segno nella sua vita, e che sono stati di grande ispirazione per i suoi romanzi più famosi.

Infine, per chiudere la tripletta dei libri usciti a Maggio troviamo La Treccia, scritto da Laetitia Colombani, edito da Nord. India. Smita per sopravvivere, raccoglie escrementi a mani nude ma per sua figlia vuole un futuro diverso e farà di tutto purché riesca ad ottenerlo. Italia. Giulia lavora nel laboratorio di suo padre dove vengono prodotte parrucche con capelli veri. Un giorno, lui, ha un incidente e Giulia scopre che l’azienda è sull’orlo del fallimento, e guiderà una rivoluzione per salvare il suo lavoro e l’azienda. Canada. Sarah è un avvocatessa di successo ma per diventare tale ha sacrificato tutta la sua vita: due matrimoni e il tempo per i suoi figli e per sè. Però, nel mezzo di un arringa, Sarah sviene e per vivere dovrà decidere per cosa vale la pena lottare. Le tre ragazze non si conoscono, ma hanno la stessa forza di volontà per cambiare le loro vite. Come fili invisibile il loro destino si intreccia, dando loro la possibilità di vivere con orgoglio, fiducia e speranza.